la crema pasticcera perfetta

25 ottobre 2011 § 3 commenti


Da quando ho scoperto la ricetta di Labna, la crema pasticcera potrei farla bendata, camminando all’indietro.

ingredienti (moltiplicabili a piacere)
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di farina (non pienissimo)
1 tuorlo
1/2 baccello di vaniglia inciso o la scorza grattugiata di mezzo limone (alternativa più povera, ma secondo me altrettanto dignitosa)

Portate quasi a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia o la scorza del limone: la superficie del latte deve iniziare a fremere appena. Toglietelo dal fuoco e lasciatelo in infusione una decina di minuti
In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Unite il latte tiepido (se avete usato la scorza di limone a questo punto filtratelo) e la farina setacciata, continuando a mescolare bene con le fruste.
Trasferite tutto in un pentolino antiaderente e fate cuocere a fiamma bassissima finché la crema non si addenserà, mescolando continuamente perché non si formino grumi: i grumi sono i vostri nemici. Quando avrete ottenuto la consistenza desiderata toglietela dal fuoco, tenendo presente che tenderà ad addensarsi ancora, e mischiatela di tanto in tanto fino al completo raffreddamento, per evitare che si formi quella pellicola antiestetica che non vogliamo.

Annunci

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag creme su nanocucina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: