muffin al doppio cioccolato e cannella violentemente buoni

20 marzo 2012 § 1 Commento

Io non so perché non faccio più spesso i muffin. Hanno lo stesso valore consolatorio di una polpetta, ma in più sono dolci, quindi partono comunque avvantaggiati. Eppure la teglia da muffin IKEA giaceva praticamente inutilizzata da mesi. Fino a oggi.
Per questa ricetta ho usato la panela colombiana che ho trovato in un negozio di prodotti etnici: in pratica è lo stadio primordiale dello zucchero mascobado, si presenta in panetti e prima di essere utilizzata va grattugiata o ridotta in scaglie. Io l’ho ridotta in scaglie. La panela porta alle estreme conseguenze la caratteristica che più mi piace del mascobado: la consistenza granulosa. Nei muffin secondo me si sposa perfettamente con il cioccolato in scaglie, perché un po’ lo richiama e quando ne trovi un pezzetto non completamente sciolto non sai mai se stai mordendo del fondente o dello zucchero. Effetto sorpresa! Comunque qui si è fuso quasi tutto. L’altra cosa che mi piace della panela è il retrogusto che ricorda la cannella e il caramello. E quindi, per simpatia, ci ho aggiunto anche la cannella.
Per far contenti anche i maschi che leggono questo blog, ho cucinato con un tacco 12.

ingredienti
210gr farina 00
10 g di cremor tartaro
200 gr di zucchero panela (o zucchero mascobado)
10o+40 g di cioccolato fondente con fave di cacao Alce Nero
3 uova
150 ml latte
120 g di burro fuso
sale
40 g di cioccolato (o gocce di cioccolato)
1 cucchiaino di cannella in polvere

Scaldare il forno a 180°.
Se utilizzate la panela grattugiatela, oppure riducetela in scaglie con un coltello. Mischiatela con la farina, setacciata insieme al lievito, in una ciotola capiente.
Fondete a bagnomaria 100 g di cioccolato insieme al burro e lasciate intiepidire.
Sbattete le uova con il latte, aggiungete il cioccolato fuso con il burro e unite agli ingredienti secchi precedentemente amalgamati. Tritate molto grossolanamente i restanti 40 g di cioccolato e aggiungeteli al composto.
Riempite degli stampi da muffin imburrati e infarinati. Per verificare la cottura fate la solita prova dello stecchino, comunque non dovrebbero volerci più di 15/20 minuti, a seconda della grandezza dello stampo.

Con questa ricetta partecipo al contest basta un poco di zucchero di Note di cioccolato.

Dove sono?

Stai esplorando le voci con il tag muffin su nanocucina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: